La poesia estemporanea

Diffusa in varie aree del mondo, la poesia orale non è mai declamata o recitata ma bensì cantata con diverse tecniche. Un connubio inscindibile tra musica e parola che è a sua volta legato all’estemporaneità, all’improvvisazione e alla performance.

In Sardegna esistono quattro differenti tradizioni di poesia improvvisata: logudorese a otadas (ottave), campidanese a mutetus e versus, a s’arrepentina e a mutos. Ognuna di esse si caratterizza per un preciso codice poetico/performativo, per un’area di diffusione specifica, per l’autorità rappresentata dai grandi poeti del passato e dalle figure di spicco del presente. Al centro di tutto c’è la performance: sa gara. Infatti i poeti, soggetti a precisi codici comportamentali, si sfidano sul palco in lunghe tenzoni basate su complessi schemi metrici e formali. La gara, a seconda della tradizione, prevede un accompagnamento vocale con voci gutturali (gara logudorese e campidanese) o con strumenti polifonici come chitarra, organetto, fisarmonica (gara a versus campidanese, arrepentina e mutos).

Lungo tutto il Novecento le gare di poesia hanno costituito un elemento cardine delle feste dei nostri paesi, hanno coinvolto un pubblico numeroso, appassionato e competente che di fatto ha rappresentato uno degli attori irrinunciabili della performance. Si è conservata memoria delle tenzoni fra i poeti più acclamati facendo circolare dapprima le trascrizioni delle gare in forma di manoscritto o di libretto a stampa, e successivamente attraverso la registrazione amatoriale.

La poesia estemporanea gode ancora, soprattutto in alcune aree, di un seguito e di una sua vitalità; certo i segnali di un cedimento di terreno a modalità espressive più consone al sentire contemporaneo non mancano. Detto questo la presa di consapevolezza del valore culturale/identitario nonché l’interesse per la poesia orale da parte di studiosi di diversi ambiti disciplinari (etnomusicologi, linguisti, etc.) contribuisce nel presente affinché non pochi giovani si approccino ad essa .


La gara poetica logudorese


La gara poetica campidanese